Loading...

Persone

Il nostro lavoro finisce quando inizia il tuo

Daniele Nembrini, Founder

Fondazione San Michele Arcangelo è presieduta da Daniele Nembrini, classe ’68, sposato e padre di tre figli.
Daniele nasce a Trescore Balneario (BG) ed è l’ultimo di dieci figli. La sua vocazione per l’educazione e la formazione viene da lontano: il padre Dario infatti già nel ’56 fonda una “attività – scuola”. Per questo ama dire che il sistema duale tedesco in realtà è stato inventato dagli italiani.
Ha una formazione in ambito economico, prima di fondare le Opere, di cui è alla guida, ha maturato esperienze dirigenziali nel settore bancario e in società di servizi.

Il nostro obiettivo è trovare la strada migliore – che di rado è la più semplice – affinché ogni persona trovi non “un” posto di lavoro ma il “proprio” posto di lavoro

Daniele Nembrini, Founder

Per perseguire questo obiettivo, la Fondazione ha posto una crescente attenzione sulla selezione e formazione del gruppo di collaboratori di tutte le Opere, strutturando un processo di assesment declinato in sei livelli per garantire a ogni nuovo collaboratore un corretto allineamento valoriale, tecnico e funzionale.

Selezionati i collaboratori, la Fondazione investe su un sistema codificato come Total Rewarding System secondo i cui principi alla parte retributiva si aggiunge una componente performante e una componente di welfare. Quest’ultima, con una particolare attenzione alla conciliazione famiglia-lavoro, si propone identica a prescindere dall’inquadramento, riconoscendo implicitamente centralità della persona anziché al ruolo.

Allo stesso modo la Fondazione incoraggia la formazione continua dei colleghi, dedicando specifiche linee di budget e codificando “patti di stabilità formativa” perché ciascuno possa investire sulla propria realizzazione personale e professionale.

Ogni collaboratore delle Opere, a prescindere dalla specifica mansione affidata, è chiamato a vestire il ruolo di Educatore impegnandosi con la propria umanità.
Educare, per noi, significa introdurre alla realtà dando un criterio per giudicare che richiami costantemente l’esercizio della libertà e della responsabilità.
L’educazione è infatti comunicazione di sé e del proprio modo di porsi alla realtà, per offrire agli altri un’ipotesi di risposta alle proprie domande.

Fondazione San Michele Arcangelo, anche per il tramite delle Opere del gruppo- del quale resta garante dello scopo, del metodo e degli indirizzi- rappresenta più di 250 collaboratori diretti e si avvale di oltre 700 liberi professionisti.